Laboratorio di letteratura italiana 2

Chi è l'autore delle seguenti frasi?

"Or bene, gli disse il bravo all’orecchio, ma in tono solenne di comando, questo matrimonio non s’ha da fare, né domani, né mai".
“Quando l'uomo non ha sentimento di alcun bene o male particolare, sente in generale l'infelicità nativa dell'uomo, e questo è quel sentimento che si chiama noia”
“L’amor che move il sole e l’altre stelle"
“Malpelo si chiamava così perché aveva i capelli rossi; ed aveva i capelli rossi perché era un ragazzo malizioso e cattivo, che prometteva di riescire un fior di birbone. Sicché tutti alla cava della rena rossa lo chiamavano Malpelo; e persino sua madre col sentirgli dir sempre a quel modo aveva quasi dimenticato il suo nome di battesimo”
“Il tempo, per me, non è quella cosa impensabile che non s’arresta mai. Da me, solo da me, ritorna”
“Si vede bene solo con il cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi”
“Siamo fatti anche noi della stessa sostanza di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d’un sogno è racchiusa la nostra breve vita”
“Meglio la vergogna sul viso che una macchia sul cuore”
“La parola è una cosa profonda, in cui per l'uomo d'intelletto son nascoste inesauribili ricchezze”
“Mi si fissò invece il pensiero ch’io non ero per gli altri quel che finora, dentro di me, m’ero figurato d’essere”

Immagini tratte da Wikipedia, l'enciclopedia libera, rilasciate sotto licenza Creative Commons CC BY-SA 4.0.